Non schivare i miei baci

Non schivare i miei baci

hai presente i miei baci?

non schivarli

assumili

come medicina salvifica

salvificissima medicina umida

di labbra, lingua, denti e schiocchi

voglio candirti di baci

voglio farcirti, glassarti
v

oglio ingrassarti

iperglicemizzarti di baci

voglio essere il tuo giuda bacioso

ma senza tradimento incluso

non schivare i miei baci

ti ricordi i miei baci?

eravamo felici

facciamoci di baci

overdosiamoci di baci

osiamo l’imbaciabile

chi è stato il tuo maestro di baci?

voglio stringergli la mano

.

(Guido Catalano)

Non opprimere i figli con l’idea della scuola.

“Non opprimere i figli con l’idea della scuola. Al rendimento scolastico dei nostri figli, siamo soliti dare un’importanza che è del tutto infondata. E anche questo non è se non rispetto per la piccola virtù del successo. Dovrebbe bastarci che non restassero troppo indietro agli altri, che non si facessero bocciare agli esami; ma noi non ci accontentiamo di questo; vogliamo, da loro, il successo, vogliamo che diano delle soddisfazioni al nostro orgoglio.
Se vanno male a scuola, o semplicemente non così bene come noi pretendiamo, subito innalziamo fra loro e noi la bandiera del malcontento costante; prendiamo con loro il tono di voce imbronciato e piagnucoloso di chi lamenta un’offesa. Allora i nostri figli, tediati, s’allontanano da noi. Continua a leggere