Quanto costano i soldi

E mi ritrovo a scrivere con il suono del mio fiato, dei miei sospiri, quelli che hanno nel cuore una bella gatta da pelare.
Che poi non capisco perché si debba pelare.

Sono qui che ascolto il traffico di gente che torna a casa, mentre cani nell’eco della vallata di campagna abbaiano per chissà cosa.

E poi qualcuno passa per l’autostrada. Ta tan – Ta – tan. Fino a scomparire. Questo suono mi faceva rilassare, come anche l’odore tipico del vento di mare misto alla varietà di piante della mia zona. Non sono u ‘esperta, non so cosa sento. So solo che quest insieme, oltre a farmi venire l’allergia, è un odore di casa.

È passata la mia settimana di vacanza in pratica e in questi ultimi giorni devo fare qualcosa che inizia a pesarmi: far finta di partire felice.

Mi dicono che c’è crisi. Che non c’è lavoro. Che faccio bene a stare lì dove sono. Che tanto ho mia zia. Che tanto ho l’appoggio. Mi chiedo, in una sera come questa, se sanno che sto piangendo perché non voglio più ma DEVO.

I soldi non fanno la felicità, ma non si può vivere senza essi. Però, quanto costano i soldi in termini di lacrime e nostalgia?

Ta-tan Ta-tan. Un’altra macchina se ne va. Ed è il caso di dormire.

Annunci